Allestimenti in marmo per negozi, i pilastrini in gris pulpis realizzati per una griffe di fama internazionale

Produrre in tempi brevi un elemento modulare in marmo di alto valore estetico, pratico da installare e con un costo contenuto. Questo è il compito che abbiamo svolto in stretta collaborazione con i progettisti, per realizzare dei pilastri in marmo di sezione trapezoidale che sarebbero stati poi utilizzati a rivestimento esterno sulle facciate dei negozi di un marchio di lusso italiano con punti vendita in tutto il mondo. Tali elementi hanno fin da subito messo in luce una caratteristica di cui avremmo dovuto tenere conto sia in fase di produzione ma anche e soprattutto in fase di posa, convenendo con i progettisti la necessità di un nostro intervento in cantiere per raggiungere gli standard richiesti: l'elevato peso per singolo pezzo.

 

A progetto, gli architetti richiedevano un pilastrino in marmo a massello con funzione prettamente decorativa, supportando le sottostrutture in acciaio e muratura esistenti dell'intero carico statico. Un elemento in Gris Pulpis, lungo oltre tre metri, singolo o doppio, che delimitasse i contorni della porta di ingresso del negozio e che marcasse la zona della facciata adibita a vetrina.

 

Il focus della fase preparatoria ha riguardato il dimensionamento degli ancoraggi e il metodo per rendere il più semplice possibile la movimentazione e l'installazione dei manufatti, garantendo un fissaggio meccanico di grande tenuta e contemporaneamente contenendo i costi di produzione. Dopo un esame sulle specifiche progettuali da parte del nostro ufficio tecnico interno, sono state studiate delle soluzioni sulla base delle caratteristiche del marmo in funzione delle dimensioni richieste. Lo studio di fattibilità, corredato di disegni in 3D elaborati dopo le simulazioni effettuate con il nostro macchinario CNC, è stato sottoposto ai progettisti.

 

La soluzione definitiva del dimensionamento, concordata e validata dagli architetti, ha infine previsto sei fori bussola su tre piani diversi del pezzo; quattro per l’aggancio alle sottostrutture e due per gli organi di sollevamento in cantiere.

 

Per la lavorazione dei pilastrini a massello in Gris Pulpis abbiamo utilizzato i nostri centri di lavoro di ultima generazione, decidendo di eseguire la foratura per alloggiamento delle bussole durante una delle fasi di passaggio in macchina, garantendo così, su tutti i pezzi, un costante grado di precisione notevolmente superiore rispetto alla lavorazione a mano.

 

La perfetta rispondenza alle specifiche progettuali del pilastrino e la facilità di movimentazione hanno reso possibile l’utilizzo delle stesse strutture portanti in tutti i punti vendita della catena, dislocati del mondo, con conseguente semplicità di montaggio e contenimento dei costi di allestimento.

 

 

 

 

 

 

Vuoi saperne di più sui nostri progetti? Inviaci una richiesta

Altri progetti

© Copyright 2017 Bevilacqua Marmi Srl - P.IVA 00793120247
Privacy Policy | cookie policy | credits