Skills e tecnologia in-house per una commissione complessa

La capacità di portare a termine con successo un lavoro complesso risiede nell'unione di più fattori che si possono sintetizzare in esperienza, competenza e dotazione tecnica. Per alcune commesse, sulle quali il controllo dell'intero processo produttivo diviene fondamentale per il rispetto dei canoni di qualità stabiliti, la possibilità di gestire ogni fase di lavoro all'interno dell'azienda risulta strategica. Una precisa scelta aziendale, fondata sulla considerazione della tecnologia come elemento indissolubile all'abilità artigianale, ha portato la nostra realtà a investire, anno dopo anno e senza soluzione di continuità, in macchinari e strumenti all'avanguardia per la rilevazione, la progettazione, la lavorazione della pietra e del marmo, assicurando al contempo ai nostri collaboratori una formazione continua e di qualità.

 

Questa visione di ampio e lungo respiro ci permette oggi di gestire in piena autonomia i lavori più complessi, senza esternalizzare alcun momento della vita del prodotto, velocizzando i tempi di produzione e riducendo al minimo sprechi e costi.

 

Un'esplicativa espressione della nostra capacità e completezza tecnico/produttiva la troviamo in questa fontana in Azul Macaubas, elemento centrale nell'outdoor di una villa privata in Europa.

 

Il materiale scelto dall'architetto, la bellezza delle trame e del colore, accompagna due caratteristiche di non semplice gestione, da noi colte come opportunità per l'utilizzo dei macchinari al massimo delle loro potenzialità. Il Macaubas è un granito molto duro da tagliare e lavorare, dal costo estremamente elevato, con il quale è determinante il contenimento degli sprechi già in fase di progettazione e fondamentale il buon esito di ogni passaggio lavorativo, risultando economicamente deleterio il rifacimento anche del più piccolo degli elementi.

 

Il blocco, scelto fra molti con il supporto dei nostri esperti, è stato sezionato in lastre e spessori utilizzando un filo diamantato, con il quale abbiamo successivamente sagomato i numerosi pezzi curvi che compongono la fontana. L'utilizzo di questo macchinario al posto delle tradizionali frese o sagomatrici è di primaria importanza in questa fase, poiché è lo strumento che permette la maggior resa in termini di contenimento degli scarti, che sarebbero altrimenti superiori nell'ordine di decine di volte. Le lastre sono state tagliate con macchinari diversi in base al pezzo da ottenere. Abbiamo utilizzato delle frese a ponte in caso di tagli ortogonali e macchinari a getto d'acqua per forme curve, ricavando dall'utilizzo combinato delle due tecniche uno sfruttamento lastra ben più elevato della singola applicazione di una delle due. Anche per gli spessori abbiamo utilizzato macchinari diversi, badando in questo caso alla velocità ed economicità di sagomatura. Per i pezzi più complessi, abbiamo utilizzato macchinari CNC a 5 assi estremamente versatili e completi nelle capacità di lavorazione; macchinari CNC a 3 assi, dal costo orario più contenuto, per i pezzi più semplici. Per la finitura dei pezzi piani abbiamo utilizzato la nostra linea di calibratura e lucidatura mentre per la lavorazione sugli spessori dritti una modernissima lucidacoste di ultima concezione. La bravura delle nostre maestranze è infine intervenuta nella parte finale del lavoro, armonizzando i pezzi ultimati a mano con quelli restituiti dai macchinari per l'effetto spettacolare che si vede nelle foto allegate.

 

La scelta dei macchinari da inserire in azienda è sempre stata fatta esclusivamente sulla base delle caratteristiche tecniche e sull'affidabilità. Fa quindi piacere rendersi conto che tutti i macchinari utilizzati in questo lavoro, tranne uno, sono stati progettati e costruiti in Italia.

Vuoi saperne di più sui nostri progetti? Inviaci una richiesta

Altri progetti

© Copyright 2017 Bevilacqua Marmi Srl - P.IVA 00793120247
Privacy Policy | cookie policy | credits